Chat with us, powered by LiveChat

Newsletter_25 del 31.10.2017

Newsletter_25 del 31.10.2017

nviata a 7497 contatti

DALLA GIORNATA MONDIALE DEL RISPARMIO ALCUNI CONSIGLI PER RISPARMIARE OGNI GIORNO

Si celebra oggi, come il 31 ottobre di ogni anno, la Giornata mondiale del Risparmio, l’occasione buona per mettere il punto su cosa è sempre possibile fare per tenere a bada le spese. Nel tempo di una crisi che pare inesauribile, infatti, l’imperativo è essere oculati e non sprecare.
La giornata è sorta dall’illuminazione di un importante economista italiano, Maffeo Pantaleoni, che in un discorso tenuto a Milano nel 1924, durante il primo Congresso Internazionale del Risparmio, chiarì che il risparmio deve essere proposto come “base dell’educazione non solo economica della società, ma per un uso migliore, individuale e sociale, della ricchezza”.
In quel momento si decise che il 31 ottobre, giorno di chiusura del Congresso, sarebbe stato dichiarato in tutti i Paesi “giorno del risparmio”.
1) Prima di andare al supermercato, cercate di fare una lista della spesa, in modo tale da non comprare roba che già avete o alimenti che potreste non consumare in pochi giorni. Soprattutto con frutta e verdura, il rischio è quello di renderle marce e doverle gettare via.
2) Prediligete prodotti sfusi o puntate sul vuoto a rendere
3) Autoproducete il più possibile: spezie e ortaggi nel giardino o nel vostro orticello sul balcone e poi pane, pasta, dolci…
4) I Gas: ovvero i Gruppi Solidali d’acquisto, gruppi di famiglie residenti nello stesso quartiere, o talvolta anche nello stesso condominio, che si auto-organizzano per effettuare collettivamente i propri acquisti, entrando direttamente a contatto con piccoli produttori della zona. Attraverso ordini collettivi si riesce a risparmiare fino al 30%.
5) Spegnete le luci quando non vi servono, non lasciate in stand by gli apparecchi elettronici

6) Sbrinate frequentemente il frigo
7) Mettere il coperchio sulle pentole quando si bolle l’acqua ed evitate che la fiamma sia più ampia del fondo della pentola
8) Se si ha troppo caldo abbassate i termosifoni invece di aprire le finestre e non lasciate tende che coprano i termosifoni. Riducete inoltre gli spifferi
9) Inserite apposite pellicole isolanti e riflettenti tra i muri esterni e i termosifoni
10) Riutilizzate l’acqua in eccesso dal rubinetto per innaffiare le piante
11) Chiudete l’acqua mentre vi insaponate sotto la doccia o vi lavate i denti e fate le lavatrici nelle fasce biorarie
12) Utilizzate lampadine ad alto risparmio energetico
13) Quanto potete, lasciate la macchina in garage e muovetevi con la bici o con i mezzi pubblici
14) Al volante, mantenete una guida equilibrata e scegliete la marcia superiore appena possibile: delle accelerazioni improvvise o una guida aggressiva non contribuiscono ad altro se non ad aumentare il consumo di carburante
15) Manutenzione: pneumatici e intero stato di salute dell’auto. Un veicolo correttamente funzionante è sinonimo di risparmio

“Realizzato nell’ambito del Programma generale d’intervento della Regione Emilia Romagna con l’utilizzo dei fondi del Ministero dello Sviluppo Economico. Ripartizione 2015”

Share