Dispositivi antiabbandono. Che cos’è e come si può richiedere il bonus?

Dispositivi antiabbandono. Che cos'è e come si può richiedere il bonus?

I dispositivi antiabbandono sono dispositivi di allarme la cui funzione è quella di prevenire l’abbandono dei bambini a bordo delle auto e che si attiva nel caso di allontanamento del conducente dal veicolo. Il dispositivo è dotato di GPS che è direttamente connesso attraverso un’applicazione al cellulare del conducente.
A partire dal 7 novembre 2019, a seguito della circolare del Ministero dell’interno, che ha introdotto a sorpresa l’obbligo dell’utilizzo dei dispositivi anti-abbandono, ogni automobilista dovrà dotarsi dei predetti sistemi per il trasporto sulla propria auto di bambini di età inferiore ai quattro anni.
Tuttavia a seguito dell’approvazione del decreto fiscale c’è stata una sospensione delle relative sanzioni, che scatteranno però a partire dal 6 marzo 2020.
A partire dal 20 febbraio sarà possibile registrarsi sulla piattaforma Sogeiper poter accedere al bonus di 30 euro per l’acquisto dei dispositivi.
Sarà possibile quindi richiedere il relativo bonus, che verrà erogato tramite un buono di spesa elettronico del valore di 30 euro per ogni bambino fino ai quattro anni di età. Bonus che sarà erogato anche a chi ha già provveduto ad acquistare i dispositivi richiesti.
La domanda può essere inoltrata direttamente dal genitore richiedente, accedendo alla piattaforma informatica Sogei, tramite il proprio SPID e inserendo i dati del bambino tra cui il codice fiscale.

Share