Chat with us, powered by LiveChat

ACQUISTI SOSTENIBILI PER UNA MOBILITA’ SMART

ACQUISTI SOSTENIBILI PER UNA MOBILITA’ SMART

Le modalità di trasporto a basso impatto ambientale sono un tassello decisivo nel quadro più generale della sostenibilità del pianeta. Il settore dei trasporti, infatti, ha un impatto significativo sull’ambiente (l’inquinamento dell’aria accorcia la vita e il 30% della popolazione europea è esposta a rumori del traffico superiori allo standard di 55 Ldn dB), in particolare quello su strada, considerando che la rete stradale oggi occupa ancora il 93% della superficie totale utilizzata per i trasporti, mentre le ferrovie solo il 4%.

Ma a volte basta poco per vivere in modo più green ed è qui che entra in gioco la mobilità sostenibile, cioè un sistema ideale dei trasporti che permette di ridurre l’impatto ambientale del settore, rendendo al contempo gli spostamenti più efficienti e veloci. Andare al lavoro a piedi, preferire il trasporto pubblico alla macchina, utilizzare dei servizi di car sharing: sono tutti esempi di mobilità sostenibile.

Quindi gli strumenti per raggiungere reali risultati nello sviluppo della mobilità sostenibile sono già a portata di mano, parliamo di tecnologia, innovazione e, ovviamente, del comportamento delle persone. Quest’ultimo, in particolare, gioca un ruolo chiave ed è per questo motivo che la sensibilizzazione al tema della sostenibilità e dell’impatto ambientale è fondamentale.

Vediamo, perciò, alcune possibilità da seguire per muoversi in maniera sempre più sostenibile:

Usare la bicicletta: alleata della salute, è anche molto comoda per spostarsi in città ed è un mezzo assolutamente green che, tra l’altro, non necessita del parcheggio. Certo è importante, per un utilizzo di massa, che nella propria città siano presenti le piste ciclabili.

Prediligere il trasporto pubblico: un trasporto pubblico ben funzionante è fondamentale in qualsiasi città che si ponga tra gli obiettivi di sostenibilità quello di invogliare i cittadini a lasciare a casa l’auto. Autobus, tram, trasporto ferroviario: sono tutti protagonisti della mobilità sostenibile e aiutano le nostre città a far circolare meno auto.

Usare mezzi di trasporto alternativi: oltre alla bici, si stanno facendo strada mezzi alternativi a trazione elettrica e non solo. Tra quelli in voga al momento, grazie anche agli incentivi statali, si può certamente annoverare il monopattino. Totalmente sostenibile, va guidato con prudenza, informandosi per bene delle regolamentazioni nelle proprie città.

Utilizzare i mezzi condivisi: servizi di car e bike sharing o, in alternativa, di car pooling (condividere un unico mezzo con tante persone) significano meno inquinamentomeno spese e, a volte,anche buona compagnia.

E per chi vuole acquistare un’auto, sceglierla elettrica: si tratta di veicoli che utilizzano l’elettricità per movimentarsi e non la benzina o altri combustibili fossili. Grazie a questa tipologia di auto è possibile salvaguardare l’ambiente inquinando di meno, ma anche risparmiare sui costi del carburante. I risparmi, poi, si estendono anche al bollo e all’assicurazione, oltre ad essere auto con il “privilegio” di accedere alle zone a traffico limitato e di parcheggiare gratuitamente sulle strisce blu.

Share