Chat with us, powered by LiveChat

Alta velocità Parma-Milano, U.Di.Con.: “Meglio tardi che mai, occhio adesso alle tariffe”

Alta velocità Parma-Milano, U.Di.Con.: “Meglio tardi che mai, occhio adesso alle tariffe”

Parma, 13/11/2019 – “Diciamo che il famoso detto, meglio tardi che mai, sposa alla perfezione l’approdo di sei nuovi Frecciargento che collegheranno Parma a Milano – scrive in una nota la Responsabile Provinciale U.Di.Con. di Parma, Mari Stella Silvano –la necessità di maggiori collegamenti non è una novità, gli utenti di Parma hanno spesso a che fare con viaggi molto faticosi, con cambi di vettura e orari massacranti. L’augurio è che questo sia solo il primo passo di un lungo percorso che deve portare Parma ad avere collegamenti sempre più efficienti, per lo meno con le principali città italiane. Ci sono, tuttavia, delle preoccupazioni per le quali non possiamo girare il capo dall’altro lato. Innanzitutto monitoreremo la tratta costantemente per verificare che l’intensificazione del traffico ferroviario non porti a gravosi ritardi per i consumatori – prosegue Silvano – non meno, dovremmo fare attenzione a quelle che saranno le tariffe dei viaggi per il capoluogo lombardo, vediamo favorevolmente l’arrivo dei nuovi treni ad alta velocità, ma ci auguriamo che anche i prezzi siano consoni alla tratta percorsa. Staremo a vedere dunque – conclude Silvano – vi terremo aggiornati sui nostri monitoraggi e saremo pronti a tutelare i cittadini parmensi”.

Share

La tua opinione è importante per monitorare la qualità dei servizi pubblici regionali.

Compila i nostri questionari anonimi.

A fine anno sul nostro sito verranno pubblicati i risultati definitivi di ogni monitoraggio.