Chat with us, powered by LiveChat

Come si riconosce un acquisto sostenibile in maniera efficace: cosa dice la normativa

Come si riconosce un acquisto sostenibile in maniera efficace: cosa dice la normativa

Con la svolta green voluta dall’Unione Europea e una presa di coscienza sempre maggiore da parte dei consumatori sulle tematiche ambientali, cresce di conseguenza anche l’interesse delle aziende nel dimostrarsi sostenibili, con un occhio ugualmente al lato economico del mercato. Quello che non molti sanno è che, dal 2017, è in vigore uno standard internazionale per gli acquisti sostenibili, la norma ISO 20400.

La norma è applicabile a ogni tipo di organizzazione e rappresenta un’opportunità importante per innescare un cambiamento positivo nella propria catena di fornitura. Fornisce indicazioni utili per integrare la sostenibilità nei processi di acquisto e “premiando” i fornitori e i prodotti in grado di generare benefici per l’ambiente e la collettività. Non si tratta di uno standard certificabile, ma è comunque possibile ricevere un’attestazione di conformità da parte di enti terzi accreditati. La ISO 20400, che ha come riferimento le indicazioni contenute nella ISO 26000 sulla Responsabilità Sociale, dà una chiara definizione del concetto di acquisti sostenibili e degli impatti interni all’organizzazione derivanti dalla sua implementazione.

L’approvvigionamento sostenibile è definito nella norma come “l’approvvigionamento che ha gli impatti ambientali, sociali ed economici più positivi sulla base dell’intero ciclo di vita”. Per le aziende, è un supporto utile anche a minimizzare i rischi economico-finanziari, ambientali, sociali e i conseguenti danni reputazionali derivanti da una gestione superficiale delle supply chain.

Sulla carta sembra funzionare tutto a dovere, ma come esserne veramente certi? La risposta viene osservando il benchmarking ovvero l’analisi comparativa dei sistemi interni, dei processi e delle prestazioni con organizzazioni dello stesso tipo. A tale proposito, segnaliamo la piattaforma ISO20400.org, che punta a sviluppare una comunità globale di pratiche virtuose sullo standard e sugli acquisti sostenibili in genere.

 

 

 

Share