Chat with us, powered by LiveChat

Fondo Indennizzo Risparmiatori: ecco come ottenerlo

Fondo Indennizzo Risparmiatori: ecco come ottenerlo

Noi U.Di.Con. Emilia Romagna siamo a disposizione di tutti i cittadini che hanno avuto problemi con i fondi azionari ed obbligazioni subordinate emesse da quelle  banche che sono state poste in liquidazione coatta amministrativa dopo il 16 novembre del 2015 e prima del primo gennaio 2018. Le banche interessate sono: Banca Etruria, Banca delle Marche, Carichieti, Cassa di Risparmio di Ferrara, le banche venete, Banca Popolare di Vicenza e Veneto Banca e le loro controllate. Oltre a queste, nel periodo considerato sono andate in liquidazione coatta amministrativa altre banche di cui si è parlato in misura minore : Banca Padovana, BCC di Pelaco, Banca Popolare delle Province Calabre, BCC Banca Brutia e Credito cooperativo Interprovinciale Veneto.

A partire dal 22 agosto 2019 e per i successivi 180 giorni, i cittadini possono rivolgersi alla nostra Associazione per effettuare l’inoltro della domanda al Fondo Indennizzo Risparmiatori, un fondo di 525 milioni di Euro per ciascuno degli anni 2019, 2020 e 2021, istituito presso il Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Possono rivolgersi a noi anche i cittadini che hanno presentato la domanda autonomamente al F.I.R., o coloro che hanno un contenzioso bancario o arbitrato per accedere ad un ulteriore fondo messo a disposizione dalla Regione Emilia Romagna.

L’U.Di.Con. Emilia Romagna è una delle poche associazioni ad aver aderito alla convenzione con la Regione al fine di poter accedere a questo ulteriore fondo.

Noi della U.Di.Con Emilia Romagna, Unione per la Difesa dei Consumatori, siamo sempre a disposizione degli utenti.

La nostra sede regionale si trova a Modena in Strada Saliceto Panaro n.11

Il nostro numero verde è 800-135618

 

 

 

Share