Chat with us, powered by LiveChat

Il Bonus Sociale diventa automatico

Il Bonus Sociale diventa automatico
Dal 1° gennaio 2021 il bonus sociale, ovvero lo sconto sulle bollette di luce, acqua e gas per le famiglie in situazioni di disagio economico, sarà applicato automaticamente a tutti coloro che ne hanno diritto, senza che sia più necessario presentare la domanda.
Ogni cittadino o nucleo familiare dovrà soltanto richiedere l’attestazione ISEE utile anche per le altre prestazioni sociali agevolate. Se il nucleo familiare rientrerà nelle condizioni che danno diritto al bonus, l’INPS invierà i dati necessari al Sistema Informativo Integrato (SII) che provvederà ad incrociare i dati ricevuti con quelli relativi alle forniture di elettricità, gas e acqua consentendo l’erogazione automatica del bonus agli aventi diritto.
Le condizioni necessarie per avere diritto ai bonus per disagio economico non cambiano:
1- appartenere ad un nucleo familiare con indicatore ISEE non superiore a 8.265 euro, oppure
2- appartenere ad un nucleo familiare con almeno 4 figli a carico (famiglia numerosa) e indicatore ISEE non superiore a 20.000 euro, oppure
3- appartenere ad un nucleo familiare titolare di Reddito di cittadinanza o Pensione di cittadinanza.
Uno dei componenti del nucleo familiare ISEE deve essere intestatario di un contratto di fornitura elettrica e/o gas e/o idrica con tariffa per usi domestici e attivo, oppure usufruire di una fornitura condominiale gas e/o idrica attiva.
Ogni nucleo familiare ha diritto a un solo bonus per tipologia – elettrico, gas, idrico – per anno di competenza.
Share