Chat with us, powered by LiveChat

IMU SOSPESA PER I COMUNI DI SASSUOLO E CARPI

IMU SOSPESA PER I COMUNI DI SASSUOLO E CARPI

È recente la notizia che il sindaco di Sassuolo e il suo collega di Carpi hanno entrambi deciso di sospendere il pagamento dell’acconto IMU fino al 16 settembre 2020. Per quanto riguarda Sassuolo, la sospensione riguarda anche gli immobili di tipo D.

In mancanza di delibere specifiche nel “Decreto Rilancio” al riguardo, se non l’esonero della prima rata per alberghi, pensioni, agriturismo a condizione che i relativi proprietari siano anche gestori dell’ attività, i due comuni hanno deciso di operare una decisione di sospensione di pagamento, almeno fino a settembre.

Entrambi i primi cittadini hanno pensato che, specialmente in questo momento, chi ha avuto difficoltà economiche potrà rinviare a settembre il pagamento dell’acconto. Chi vorrà beneficiare del rinvio, che ricordiamo sarà esente da interessi e sanzioni, dovrà autocertificare su un modello predisposto dal comune i problemi sorti a causa dell’emergenza sanitaria. La richiesta non è obbligatoria, chi ha la possibilità infatti potrà comunque pagare l’acconto con scadenza 16 Giugno.

Il comune di Sassuolo inoltre è andato oltre, ha diminuito la percentuale dovuta per la TARI, che per l’acconto di Luglio sarà del 25% e non del 70% come l’anno precedente.

Rimane da vedere se anche altri comuni cercheranno un compromesso fra la necessità fiscale e quella di dare una mano concreta ai propri concittadini.

“Realizzato nell’ambito del Programma generale di intervento della Regione Emilia-Romagna con l’utilizzo dei fondi del Ministero dello Sviluppo Economico. Ripartizione 2018”.

 

Share