Chat with us, powered by LiveChat

Newsletter_7 del 26.06.2017

Newsletter_7 del 26.06.2017

nviata a 7497 contatti

COME LEGGERE LE ETICHETTE ENERGETICHE DEI FRIGORIFERI

Il frigorifero è l’elettrodomestico “bianco” più presente nelle nostre case, secondo elettrodomestico in assoluto per diffusione dopo l’onnipresente televisione.
L’etichetta è divisa in varie sezioni, o “settori”. Vediamo come leggerli.
Settore 1
Vengono riportati il nome o il marchio del produttore e il nome del modello.
Settore 2
Vengono riportate le classi di efficienza energetica. (Dal 1° luglio 2010 è vietata la vendita di frigoriferi e congelatori inferiori alla classe A, secondo quanto stabilito e sancito dalla Direttiva Europea “Ecodesign”, la vostra scelta sarà tra tipi di classe: A, A+ e A++).
NOTA: Maggiore è il numero di “+”, maggiore è l’efficienza energetica dell’elettrodomestico in questione. Niente di più semplice. In questo settore è possibile trovare anche il simbolo “Ecolabel” (margherita con le stelle come petali e la “E” di Europa al centro) che indica un prodotto più compatibile con l’ambiente.
Settore 3
Viene indicato il consumo di energia espresso in KWh/anno. Va precisato che il consumo indicato in questa sezione è relativo al funzionamento dell’elettrodomestico in condizioni particolari di laboratorio, ovvero sempre in funzione a porte chiuse. Ovviamente in condizioni di funzionamento reali, tale consumo dipende soprattutto dal modo con cui viene utilizzato l’apparecchio e anche dal luogo in cui viene posizionato.
Settore 4
Vengono indicati i dati sulla capacità dell’elettrodomestico:
volume utile complessivo (espresso in litri) degli scomparti atti alla conservazione del cibo fresco, ovvero gli scomparti senza stelle la cui temperatura è superiore a – 6° C
volume utile complessivo (espresso in litri) degli scomparti atti alla conservazione dei cibi surgelati o alla surgelazione, ovvero quelli con stelle la cui temperatura è uguale o inferiore a – 6°C
tipo di scomparto a bassa temperatura secondo il codice a stelle. Tali scomparti sono identificati da un codice internazionale a stelle che si basa sulla temperatura raggiunta.
Settore 5 (eventuale)
Viene indicata la rumorosità dell’apparecchio ove prescritto.

“Realizzato nell’ambito del Programma generale d’intervento della Regione Emilia Romagna con l’utilizzo dei fondi del Ministero dello Sviluppo Economico. Ripartizione 2015”

Share